Cerca
  • Andrea Pietropoli

INTERVENTI PER CERVICALGIA CON DEFICIT DI COORDINAMENTO DEI MOVIMENTI


Acuta: • Educazione del paziente a tornare alle normali attività preaccidenti non provocatorie il più presto possibile, ridurre al minimo uso di un collare cervicale, eseguire esercizi posturali e di mobilità per ridurre il dolore e aumentare il ROM • Rassicurazione per il paziente, si prevede che il recupero avvenga entro i primi 2 o 3 mesi. • Approccio di intervento multimodale comprendente tecniche di mobilizzazione manuale più esercizi (ad es. Rafforzamento, resistenza, flessibilità, esercizi posturali, di coordinamento, aerobici e funzionali)

Pazienti le cui condizioni sono percepite come a basso rischio di progressione verso la cronicità: • Una singola sessione composta da consulenza precoce, istruzioni per l'esercizio e istruzione • Un programma di esercizi completo (che includa forza e / o resistenza con / senza esercizi di coordinazione) • Stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS). • I medici dovrebbero monitorare lo stato di recupero nel tentativo di identificare quei pazienti che hanno avuto un recupero ritardato che potrebbero aver bisogno di una riabilitazione più intensiva e di un programma di educazione precoce del dolore.

Cronica: • Educazione e consulenza del paziente incentrate su sicurezza, incoraggiamento, prognosi e gestione del dolore • Mobilitazione combinata con un programma di esercizi sub-prossimale individualizzato e progressivo incluso il rafforzamento cervico-toracico, la resistenza, la flessibilità e il coordinamento, usando i principi della terapia cognitivo comportamentale • TENS

0 visualizzazioni