V

La visita iniziale prevede un'analisi completa delle condizioni cliniche del paziente. Per questo il Dr. Pietropoli si informerà non solo sui suoi sintomi presenti, ma anche su disturbi con cui ha avuto a che fare in passato, sul tipo di lavoro svolto e sulle attività fisiche praticate etc.

La visita prosegue poi con l'analisi della struttura, della funzionalità osteo-arto-legamentosa, dei movimenti, della statica, dei tessuti muscolari in caso di riabilitazione prevalentemente motoria e delle capacità cognitive e linguistiche se la riabilitazione è in aria neurologica o di entrambi.
Il fisioterapista si basa sull'indicazione dello specialista che ha introdotto il paziente e sugli esami diagnostici eseguiti per impostare il programma riabilitativo più adatto al caso.
A questo scopo si avvale di tecniche e strumenti la cui composizione varia in base al deficit, motorio o neurologico, da recuperare.

VISITA FISIOTERAPICA