Cerca
  • Andrea Pietropoli

EVIDENZA SCIENTIFICA PER LE PERSONE CON IPOFUNZIONE VESTIBOLARE PERIFERICA


- IPOFUNZIONE VESTIBOLARE ACUTA E SUBACUTE: I medici dovrebbero consigliare la riabilitazione vestibolare ai pazienti con ipofunzione vestibolare unilaterale acuta o subacuta. (Qualità delle prove: I; forza della raccomandazione: forte)


- IPOFUNZIONE VESTIBOLARE CRONICA UNILATERALE: I medici dovrebbero consigliare la riabilitazione vestibolare ai pazienti con ipofunzione vestibolare cronica unilaterale. (Qualità delle prove: I; forza della raccomandazione: forte)


- IPOFUNZIONE VESTIBOLARE BILATERALE: I medici dovrebbero consigliarela riabilitazione vestibolare ai pazienti con ipofunzione vestibolare bilaterale. (Qualità delle prove: I; forza della raccomandazione: forte)


- ESERCIZI SACCADICI O LISCIANTI IN PERSONE CON IPERFUNZIONE VESTIBOLARE PERIFERICA (UNILATERALE O BILATERALE): I fisioterapisti non devono offrire esercizi di inseguimento saccadico o di inseguimento regolare (cioè, senza movimento della testa) come esercizi specifici per la stabilità dello sguardo a pazienti con ipofunzione vestibolare unilaterale o bilaterale. (Qualità delle prove: I; forza della raccomandazione: forte)


- DIVERSI TIPI DI ESERCIZI IN PERSONE CON IPOFUNZIONE VESTIBOLARE ACUTA O CRONICA: I fisioterapisti possono fornire tecniche di esercizio mirate per raggiungere obiettivi specifici appropriati per affrontare i problemi identificati e le limitazioni funzionali. (Qualità delle prove: II; forza della raccomandazione: moderata)


- RIABILITAZIONE VESTIBOLARE SUPERVISIONATA: I fisioterapisti possono offrire riabilitazione vestibolare supervisionata a pazienti con ipofunzione vestibolare periferica unilaterale o bilaterale. (Qualità delle prove: I-III; forza della raccomandazione: moderata)


- DOSE DI ESERCIZIO OTTIMALE DI TRATTAMENTO IN PERSONE CON IPOFUNZIONE VESTIBOLARE PERIFERICA (UNILATERALE E BILATERALE): I fisioterapisti possono prescrivere un programma di esercizi a casa di esercizi di stabilità dello sguardo composto da un minimo di 3 volte al giorno per un totale di almeno 12 minuti al giorno per i pazienti con ipofunzione vestibolare acuta / subacuta e almeno 20 minuti al giorno per i pazienti con vestibolo cronico ipofunzione. (Qualità delle prove: V; forza della raccomandazione: opinione di esperti)


- NORME DECISIONALI PER L'ARRESTO DELLA RIABILITAZIONE VESTIBOLARE IN PERSONE CON IPERFUNZIONE VESTIBOLARE PERIFERICA (UNILATERALE E BILATERALE): I fisioterapisti possono utilizzare il raggiungimento degli obiettivi primari, la risoluzione dei sintomi o l'altopiano in corso come motivi per interrompere la riabilitazione. (Qualità delle prove: V; forza della raccomandazione: opinione di esperti)


- FATTORI CHE MODIFICANO I RISULTATI DELLA RIABILITAZIONE: I fisioterapisti possono valutare i fattori che potrebbero modificare i risultati della riabilitazione. (Qualità delle prove: I-III; forza della raccomandazione: da debole a forte)


- UN RAPPORTO DANNO / VANTAGGI PER LA RIABILITAZIONE VESTIBOLARE IN TERMINI DI QUALITÀ DELLA VITA / STRESS PSICOLOGICO. I medici dovrebbero consigliare la riabilitazione vestibolare per le persone con ipofunzione vestibolare periferica. (Qualità delle prove: I-III; forza della raccomandazione: forte)

16 visualizzazioni